Sistemista di computer grafica, su piattaforme Unix per la visualizzazione di dati scientifici in 2D e 3D nota come VR (realtà virtuale) o stereoscopia, è attualmente referente HPC, a Bologna, per ENEA UTICT dell’hardware e software installato per il calcolo e la visualizzazione scientifica di dati. Svolge attività di ricerca inerente la neutronica di reattori nucleari veloci, su noccioli tipo Superphenix I e II; e svolge inoltre attività di rilievo di siti archeologici e/o di monumenti con il Laser Scanner 3D Leica HDS3000.

Laureato con Lode in «Scienze della Comunicazione» presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, ha conseguito il Dottorato in «Semiotica» presso il medesimo Ateneo; e, in Francia, la Qualification Maître de Conférences, Section 07– Sciences du Langage, rilasciata dal Conseil National des Universités. Svolge attività didattica e di ricerca presso il Politecnico di Milano, Dipartimento di Design, dove è docente titolare dell’insegnamento «Semiotics» per il Corso di Laurea Magistrale in Design & Engineering.

Ha conseguito la Laurea in «Ingegneria meccanica» presso l’Università degli Studi di Catania, e ha acquisito il titolo di Dottore di Ricerca in «Sistemi energetici ed Ambiente» presso l’Università del Salento. È Ricercatore Universitario in «Sistemi per l’Energia e l’Ambiente» presso l’Università degli Studi di Messina, Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Chimica e Ingegneria Industriale, dove è docente di «Ambiente e sistemi di sicurezza» e di «Fisica tecnica e Macchine» (Corsi di Studio «Tecniche di prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro» e «Ingegneria industriale»). Le principali linee della sua ricerca scientifica riguardano in particolare: lo studio di autoveicoli ibridi, motori a combustione interna alimentati a biocombustibili, celle a combustibile e sistemi di gassificazione delle biomasse, nonché lo studio per lo sfruttamento di energie rinnovabili quali l’energia solare, l’energia eolica e quella mareomotrice.

Professore Emerito di «Geofisica» presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, è stato direttore dell’Osservatorio Vesuviano di Napoli dal 1970 al 1983. È amministratore delegato e presidente dell’AMRA di Napoli (Centro di competenza nel settore dell’analisi e monitoraggio del rischio ambientale) e inoltre è membro dell’American Geophysical Union, e consulente di agenzie internazionali.

Laureato in «Filosofia» presso l’Università degli Studi di Padova con il massimo dei voti e con Lode, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in «Estetica e Teoria delle Arti» presso l’Università degli Studi di Palermo e ha frequentato corsi di specializzazione a Parigi, a Pechino e a Kyōto. È Ricercatore (RTDB) presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA) dell’Università degli Studi di Padova dove è docente di «Estetica» e collabora con il Master in «Studi Interculturali». È membro di “OT / Orbis Tertius”, il gruppo di ricerca sull’immaginario contemporaneo costituito all’interno dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Laureata in «Urbanistica» al Politecnico di Milano, ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani DAStU del Politecnico di Milano dove si è occupata di tematiche inerenti il consumo di suolo, gli effetti ambientali dovuti all’urbanizzazione, gli spazi aperti e le infrastrutture per la mobilità lenta.

Giornalista scientifico e scrittore, è socio fondatore della Fondazione IDIS-Città della Scienza di Napoli, ed è membro del Consiglio Scientifico dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ISPRA.

Dopo la Laurea in «Fisica» presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, è stato Ricercatore CNR presso l’Istituto Internazionale di Vulcanologia di Catania dal 1982 al 1984; in seguito ha svolto la propria attività accademica e di ricerca presso l’Università di Catania, dove è stato Ricercatore di «Geofisica» e docente di «Topografia», di «Cartografia», e di «Sismologia», prima di divenire Professore Ordinario di «Geofisica della Terra solida» nel medesimo Ateneo. È presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia INGV, e responsabile e coordinatore di numerosi progetti di ricerca di interesse sismologico e vulcanologico; è membro della Commissione Nazionale Grandi Rischi del Dipartimento della Protezione Civile.

Avvocato amministrativista, ha conseguito il Diploma di specializzazione in «Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione» e inoltre il Dottorato di Ricerca in «Diritto amministrativo – Pubblico». Con Studio Legale in Bologna, è abilitato al patrocinio in Cassazione, e svolge attività didattica presso l’Università IUAV di Venezia, dove è docente di «Diritto amministrativo» presso il Dipartimento di Culture del Progetto.

Architetto, è titolare di Studio di progettazione ed è docente di Discipline architettoniche presso il Liceo Artistico Statale della Villa Reale di Monza “Nanni Valentini" dove inoltre è membro del Comitato Didattico Scientifico. È coordinatore nazionale dell’associazione «ISAlife» che sostiene il ripristino dell’ordinamento didattico degli Istituti Statali d’Arte (ISA).

Laureato in «Lettere moderne» presso l’Università degli Studi di Cagliari, ha conseguito il Dottorato in «Teoria della Letteratura» presso l’Università di Granada (Spagna) e attualmente è docente di «Linguistica e Teoria della Letteratura» presso la Facoltà Filosofica dell’Università “Costantino Filosofo” UKF di Nitra (Slovacchia).

Già Professore Ordinario di «Politica dell’ambiente» presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, fino al 2014 è stato presidente del Parco Nazionale del Vesuvio, e attualmente ne è commissario straordinario; inoltre è presidente dell’Istituto Internazionale Stop Disasters, in convenzione tra il Comune di Napoli e l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}